http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/76_sintassi5.jpg
sintassi - altra sintassi/2011/grafite su muro/dimensioni variabili
http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/76_sintassi4.jpg
sintassi - altra sintassi/2011/particolare/grafite su muro/dimensioni variabili

sintassi - altra sintassi/2011
grafite su muro/dimensioni variabili



Il muro bianco diviene una lavagna sulla quale ho riscritto attraverso un 'alfabeto matematico' l'omonimo testo di Carlos Castaneda. Ad un primo sguardo il contenuto non sembra intellegibile, come se al visitatore venisse idealmente richiesto uno sforzo per scardinare i sistemi sintattici e mentali abituali. Il processo di riscrittura - così come quello di 'lettura' - diviene quindi una forma di azione, una sorta di comportamento rituale che non trova compimento nell'azione, ma che, attraverso la matematica, tenta di sviluppare una forma poetica di conoscenza.