http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/61_sale1.jpg
vibrazione luminosa/2011/vista dell'installazione/sale marino/cm720x350
http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/61_sale3.jpg
vibrazione luminosa/2011/particolare/sale marino/cm720x350
http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/61_sale4.jpg
vibrazione luminosa/2011/particolare/sale marino/cm720x350
http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/61_sale2.jpg
vibrazione luminosa/2011/particolare/sale marino/cm720x350

vibrazione luminosa/2011
sale marino/dimensioni variabili



Vibrazione Luminosa è una grande installazione a pavimento che ricrea una mappatura della salinità degli oceani. L'utilizzo del sale marino consente di riflettere sulla dimensione simbolica di questo elemento naturale che nel tempo ha mantenuto immutati significati e significanti, quali vita e morte, conservazione e purificazione, e che è stato soggetto di superstizioni e simbolo di ospitalità. L'interesse nell'utilizzo di un materiale così fortemente simbolico come il sale viene suggerito dalla sua stessa etimologia, che contiene i termini “vibrazione” e “onda luminosa”, sottolineando così la sua capacità di creare e preservare la vita, o al tempo stesso di distruggerla.
La geografia emotiva che si crea è qualcosa di mutevole e sfuggente, una sorta di “negativo” in cui le terre emerse si costruiscono per sottrazione.