http://www.ariannavanini.it/italiano/files/gimgs/95_img0367-copy.jpg
il sogno può bastare/2014-2015/robot, metacrilato nero e trasparente, prato/cm40x40x20

il sogno può bastare/2014-2015
robot, metacrilato nero e trasparente, prato/cm40x40x20



Una piccola zolla di prato di trifoglio bianco scappa dall’osservatore che si avvicina troppo. Si allontana quel tanto che basta per essere ancora lì, colto nella sua apparenza, nella sua idea, ma non completamente disponibile. Il sogno può bastare vuole offrire uno spunto di riflessione sul rapporto oggetto/immagine e sulla potenza dell’immaginazione quando essa non è mediata dalla mente. L’oggetto è necessario per creare la realtà, ma non è sufficiente. E’il sogno, inteso come intuizione, ad essere indispensabile: esso è infatti lo strumento che ci offre la possibilità di gettare uno spiraglio di luce su quella misteriosa zona d’ombra al confine tra ciò che esiste dentro e fuori di noi.